Manuale di progeCAD Professional L'alternativa ad AutoCAD a basso costo

Indice



Vuoi provare progeCAD Professional?
Scarica la trial: avrai la possibilità di provare il prodotto, senza alcuna limitazione, per 30 giorni!

Una pagina del manuale al giorno... Fai clic qui per vedere l'indice del manuale.

Lavorare con i disegni - Impostazioni dei disegni - Per completare il comando e ritornare al disegno, chiudere la finestra.

Capire i fattori di scala

Invece di disegnare in una scala particolare, tutto ciò che si disegna nel programma è in scala intera. Nonostante sia bene tenere presente il fattore di scala quando si imposta un disegno, non è necessario impostare la riduzione in scala fino al momento della stampa. Per esempio, quando si disegna con progeCAD una parte meccanica lunga 40 centimetri, essa viene disegnata 40 centimetri, non si applica un fattore di scala mentre si disegna. Al momento della stampa, si assegna la scala desiderata.

La scala non condiziona il modo in cui alcuni elementi come il testo, le frecce o i tipi di linea sono stampati nei disegni. Per questi elementi si possono operare aggiustamenti inizialmente, quando si imposta il disegno così che vengano stampati o plottati alla dimensione corretta. Per esempio, quando si traccia un testo, occorre determinarne la dimensione, così che quando esso viene plottato a una scala particolare la sua dimensione sia corretta.

Dopo aver determinato la scala del disegno finito, è possibile calcolare il fattore di scala per il disegno come un rapporto tra una unità di disegno e l'unità di scala rappresentata per ogni unità di disegno.La seguente tabella mostra alcuni rapporti di scala architettonici e di ingegneria da utilizzare in fase di stampa.

 
Rapporti di stampa da adottare secondo l'unità prescelta e della scala finale del disegno

Unità disegno --------------------- Scala disegno

mm

cm

dm

m

hm

km

1 : 1

1 : 1

1 : 0.1

100 : 1

1000 : 1

 

 

1 : 2

1 : 2

1 : 0.2

50 : 1

500 : 1

 

 

1 : 10

1 : 10

1 : 1

10 : 1

100 : 1

 

 

1 : 20

1 : 20

1 : 2

5 : 1

50 : 1

 

 

1 : 25

1 : 25

1 : 2.5

4 : 1

40 : 1

 

 

1 : 50

1 : 50

1 : 5

2 : 1

20 : 1

 

 

1 : 100

1 : 100

1 : 10

1 : 1

10 : 1

 

 

1 : 200

 

1 : 20

0.5 : 1

5 : 1

 

 

1 : 500

 

1 : 50

0.2 : 1

2 : 1

200 : 1

 

1 : 1000

 

1 : 100

0.1 : 1

1 : 1

100 : 1

1000 : 1

1 : 2000

 

 

 

0.5 : 1

50 : 1

500 : 1

1 : 5000

 

 

 

 

20 : 1

200 : 1

1 : 10000

 

 

 

 

10 : 1

100 : 1

1 : 20000

 

 

 

 

5 : 1

50 : 1

  1. NOTA I valori estraibili da tale tabella dovrebbero risolvere definitivamente il problema della scala di stampa. Consigliamo di tenerla sempre a portata di mano.
  1. Si possono utilizzare questi fattori di scala per predeterminare la dimensione del disegno in modo da assicurarsi che esso si adatti a uno specifico formato del foglio al momento della stampa. Si controlla la dimensione del disegno per mezzo dei limiti del disegno. Per calcolare i limiti del disegno affinché rientrino nel formato del foglio, si moltiplicano le dimensioni del foglio per il fattore di scala.
  2. Si tenga presente che è possibile stampare il disegno finito con qualsiasi scala, senza tenere conto del fattore di scala che si calcola. Si può anche stampare su fogli di diverso formato e usare il dispositivo spazio carta di progeCAD per creare viste diverse del disegno e per posizionare e mettere in scala queste viste in modo diverso. Il fattore di scala non è collegato alla dimensione degli oggetti che vengono disegnati; semplicemente fornisce una guida preliminare per stabilire l'altezza del testo e i limiti del disegno quando si inizia a disegnare. È possibile modificare l'altezza del testo e i limiti del disegno in qualunque momento.