Manuale di progeCAD Professional L'alternativa ad AutoCAD a basso costo

Indice



Vuoi provare progeCAD Professional?
Scarica la trial: avrai la possibilità di provare il prodotto, senza alcuna limitazione, per 30 giorni!

Una pagina del manuale al giorno... Fai clic qui per vedere l'indice del manuale.

Google Earth

Importazione di un'immagine

Per pubblicare un modello 3D in Google Earth bisogna conoscerne la posizione geografica.

Il metodo più semplice per acquisire le coordinate geografiche del luogo di interesse, consiste nell'importare la relativa vista di Google Earth in progeCAD.

Per impostare un immagine di Google Earth
  1. Avviare Google Earth e posizionarsi nella zona in cui va collocato il modello
  2. Assicurarsi che la vista sia piana e il nord si trovi in alto
  3. Ingrandire l'immagine per contenere completamente l'area di interesse e visualizzare il maggior numero di dettagli
  4. Tenere la finestra di Google Earth a schermo intero (non ridurre a icona o chiudere l'applicazione)
  5. Le operazioni svolte produrranno un effetto simile a quello dell'immagine di esempio.
Per importare un'immagine in progeCAD
  1. Avviare progeCAD e aprire il file del modello scegliendo la vista piana
  2. Eseguire una delle seguenti operazioni:
  3. menu AddOn > Google Earth > Importa Immagine da Google Earth
  4. Nella barra dei comandi Google Earth selezionare l'icona Importa Immagine da Google Earth
  5. Impostare il fattore di scala adeguato alle unità del disegno
  1. Dopo alcuni secondi, l'immagine corrente di Google Earth viene importata e collocata nel punto di coordinate 0,0 del disegno (se non fosse immediatamente visibile eseguire uno zoom estensione)
  2. NOTA: L'immagine è in bianco e nero per questioni legate al copyright di Google Earth e non è possibile visualizzarla a colori
  1. Alcuni suggerimenti:
  2. Per portare il modello nella posizione desiderata utilizzare i comandi sposta e ruota sul modello. Per maggiori dettagli su questi comandi See Riordinare gli oggetti.
  3. Non modificare la posizione dell'immagine di Google Earth ma del disegno.
  4. Stabilire l'ordine di visualizzazione per portare l'immagine dietro al disegno, con un clic del tasto destro del mouse sull'immagine o dal menu Strumenti, Ordine di visualizzazione o ancora utilizzando il pulsante sulla relativa toolbar. Per maggiori dettagli su questo comando See Ordinare gli oggetti.
  5. Le dimensioni dell'immagine inserita nel disegno sono definite dal fattore di scala applicato al momento dell'inserimento e dall'estensione di longitudine e latitudine che vengono visualizzate
  6. Il file di immagine generato automaticamente dalla vista corrente di Google Earth è di tipo JPG e viene salvato nella stessa cartella che contiene il disegno. Utilizzando il comando Gestione Immagini dal menu Immagini è possibile modificarne le proprietà.
Per pubblicare un modello in Google Earth
  1. Eseguire una delle seguenti operazioni:
  2. Scegliere AddOn > Google Earth > Pubblica in Google Earth
  3. Digitare publishkml
  4. Nella barra degli strumenti Google Earth cliccare l'icona Pubblica in Google Earth
  5. Nella maschera del comando utilizzare il pulsante Acquisisci informazioni di georeferenziazione da un immagine e selezionare l'immagine di Google Earth precedentemente inserita nel modello per derivarne i dati di latitudine e longitudine. Se il disegno è stato ruotato e spostato nella posizione corretta rispetto all'immagine, non è necessario modificare la posizione e la rotazione dell'asse Y rispetto al nord.
  6. Il nome e il percorso del file esportato vengono creati a partire dai dati del file di disegno. Il file .kmz generato avrà lo stesso nome del file di disegno e verrà archiviato nella stessa cartella.
  7. Selezionare l'opzione Esporta con materiali per avere un modello con i materiali precedentemente assegnati tramite l'O2C.
  8. Cliccare su Ok.
 
  1.